Seleziona una pagina

Nella serata di sabato 12 settembre, all’interno del palatenda allestito a fianco della sede del Centro Don Orione di Chirignago (VE), Antonella Moret e Barbara Colombo hanno presentato il libro “Riparto di slancio“.

In Riparto di slancio Antonella, attraverso la penna brillante di Barbara,  narra di sé e delle tappe importanti della sua esistenza, nella quale un ruolo chiave è rappresentato dall’esperienza della malattia; Antonella è affetta da SLA (sclerosi laterale amiotrofica), una malattia progressiva ed invalidante, ma ciò nonostante, o, forse, proprio grazie alla SLA, ed unitamente alla sua forza d’animo ed al suo attaccamento alla vita, ad Antonella si sono aperti nuovi orizzonti dai quali sono emerse molte persone che le si sono avvicinate con un tatto ed un’accoglienza insperate.
E tra queste è apparso Mirko, l’uomo che l’ha voluta accanto a sé come moglie, amica, compagna e che veglia su di lei come un angelo. E’ un rapporto radicato in un sentimento profondo che la malattia ha contribuito a cementare; le innegabili difficoltà sono lo spunto per nuovi progetti  e nuove sfide che, insieme, accolgono come nuove fonti di ricchezza.

Antonella, con la sua intelligenza, l’amore incondizionato verso ciò che il mondo che le offre ed il suo approccio verso la vita, è una testimonianza formidabile sul come, in fin dei conti, i veri artefici delle nostre gioie possiamo essere solo noi.